giovedì 2 giugno 2011

Festa della Repubblica- L'essenziale è invisibile agli occhi..

"La Festa della Repubblica Italiana viene celebrata il 2 giugno a ricordo della nascita della Repubblica.
Il 2 e il 3 giugno 1946 si tenne, infatti, il referendum istituzionale indetto a suffragio universale con il quale gli italiani venivano chiamati alle urne per esprimersi su quale forma di governo, monarchia o repubblica, dare al Paese, in seguito alla caduta del fascismo. Dopo 85 anni di regno, con 12.718.641 voti contro 10.718.502 l'Italia diventava repubblica e i monarchi di casa Savoia venivano esiliati."

Per questo in questa giornata importante per l'Italia  credo sia giusto ricordare tutte le vittime di guerra, tutte le guerre che ci sono state e quelle che sono ancora in atto. La Repubblica dovrebbe rappresentare l'uguaglianza, la fraternità e la pace di tutti i popoli, quindi mi chiedo il nostro paese sarà in grado di aprire davvero le porte al nuovo? Saremo in grado di dare la giusta ospitalità a questi giovani immigrati che come noi 65 anni fa, cercano la libertà e la pace per il loro paese?
Ultimamente sento troppe persone aver timore del "diverso" di colui che non la pelle un pò scura della nostra sta combattendo per la propria indipendenza, di colui che cerca un posto migliore per poter dare da mangiare alla propria famiglia. Capisco che anche l'Italia non sta passando un momento felice, tra crisi e la disoccupazione non è proprio un bel periodo, ma credo anche che il nostro sia un popolo che non si accontenta, un popolo purtoppo che non sa rinunciare al lusso e all'ultima borsetta griffata. Beh è proprio a questo popolo che mi sento di dire "accontentavi!!! l'essenziale è invisibile agli occhi", lasciate stare tutto ciò che è superfluo e fate uscire la vostra umanità verso un popolo che come voi è emigrato a inizio 900, che come voi cerca la libertà, che come voi spera in un futuro migliore.

Ho deciso di uscire fuoeri dal tema del mio blog perchè credo sia un argomento importante e perchè spero di trovare in voi amiche creative un pensiero concorde con il mio.

BuONA FESTA DELLA REPUBBLICA A TUTTI!!

(Fonte: Wikipedia)

1 commento:

Rosa ha detto...

Sono perfettamente d'accordo con te. La guerra è terribile sempre, per qualsiasi motivo venga fatta.
E chi lascia il proprio Paese per fame o per paura di una guerra va rispettato e trattato con umanità.
Penso che i miei corregionali lampedusani, a parte le legittime proteste per il sovraffollamento, abbiano dimostrato grande generosità. Gli italiani, quelli che questa faccenda la vivono da molto lontano, imparino da loro.
Ti abbraccio,
Rosa
PS: grazie del tuo commento!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails